Per leggere il contenuto della pagina premi adesso premi adesso. Per conoscere la tua posizione all'interno del sito premi adesso. Per leggere i "Canali d'accesso" premi adesso. Per tornare alla "Home Page" premi adesso.
Canali d'accesso. Per tornare alla "Home Page" premi adesso. Per accedere alla Sezione "il Comune" premi adesso. Per accedere alla Sezione "Come fare per" premi adesso. Per accedere alla Sezione "Info Città" premi adesso. Per accedere alla Sezione "Il Territorio" premi adesso. Per accedere alla Sezione "Albo Pretorio" premi adesso. Per accedere alla Sezione "Modulistica" premi adesso. Per accedere alla Sezione "Amministrazione trasparente" premi adesso. Per accedere alla Sezione "Bandi & Concorsi" premi adesso. Per accedere alla Sezione "Eventi e manifestazioni" premi adesso. Per accedere alla Sezione "Galleria fotografica" premi adesso. Per accedere alla Sezione "Elenco Siti tematici" premi adesso. Per accedere alla Sezione "Newsletter" premi adesso. Menu Canali d'accesso terminato.
Per leggere le "News" premi adesso. Per consultare la "Dichiarazione d'accessibilità" premi adesso. Per consultare la "Mappa del sito" premi adesso. Per rileggere i "Canali d'accesso" premi adesso. Per rileggere gli altri contenuti della "Home Page" premi adesso. Per utilizzare la "versione solo testo" premi adesso.
Canali d'accesso
Home
Il Comune
Come fare per
Info Città
Il Territorio
Albo Pretorio
Modulistica
Amministrazione trasparente
Bandi & Concorsi
Eventi e manifestazioni
Elenco Siti tematici
Galleria fotografica
Newsletter
 
Sei in: Home » archivio news » risultato ricerca » scheda news
News

Comunicazioni

APRE IL CANTIERE PER LA NUOVA ROTONDA

Dall'articolo de "Il Cittadino" di mercoledì 21 marzo 2012:

Posata la prima pietra della rotonda di Orio Litta. Nella Bassa è entrato nel vivo il cantiere per la riqualificazione dell’incrocio oriese fra la strada Mantovana e la strada provinciale 206.

Ieri mattina sul posto sono intervenuti il presidente della Provincia di Lodi Pietro Foroni e l’assessore alle infrastrutture Nancy Capezzera affiancati dal presidente della commissione territorio Davide Cutti, dal sindaco di Orio Pierluigi Cappelletti e dal luogotenente dei carabinieri Osvaldo Niglio. Davanti all’area verde tutta picchettata, dove presto sorgerà la nuova rotatoria, gli amministratori hanno inaugurato il maxi cantiere da un milione e 500mila euro: un’opera attesa da oltre 25 anni e che di fatto mette la parola fine ai continui incidenti all’incrocio killer. La conclusione dei lavori è prevista per il 27 novembre 2012.

«Grazie all’impegno dell’amministrazione provinciale e soprattutto ai finanziamenti di Regione Lombardia e all’impegno di tutti gli attori coinvolti, la famosa rotatoria, di cui si discute da anni, sarà finalmente realtà entro la fine del 2012 - ha dichiarato l’assessore Capezzera - e finalmente questo incrocio fra la 234 e la strada provinciale 206, dove si sono verificati numerosissimi incidenti, sarà messo in via definitiva in sicurezza».

«La rotonda di Orio Litta è un’altra promessa mantenuta in meno di tre anni di mandato amministrativo provinciale - ha spiegato Foroni - e credo che anche opere come questa dimostrino l’importanza dell’istituzione Provincia che come ente intermedio garantisce attenzione paritaria su tutto il territorio, anche su paesi piccoli che hanno comunque i loro problemi e le loro esigenze, a differenza di quanto accadrebbe in assenza della Provincia».

«Non posso che dirmi felice a nome di tutti gli oriesi per la realizzazione di quest’opera- ha dichiarato il sindaco di Orio Pierluigi Cappelletti - a cui anche noi abbiamo partecipato: acquistando la caserma dei carabinieri dalla Provincia di Lodi abbiamo contribuito a chiudere il quadro finanziario dell’opera».

Si tratta di una rotonda a quattro braccia, con un raggio interno di 15 metri, una corona giratoria di 8 e un’isola sormontabile di 1,5 metri, che regolerà il traffico all’incrocio fra l’ex statale e la strada provinciale 206, creando anche gli spazi adeguati per sostare o “deviare”, in caso di passaggio del treno e quindi di abbassamento del passaggio a livello lungo i binari che attraversano Orio, nonostante la ferrovia continui di fatto a “bloccare” l’ingresso del paese.

La rotonda sarà corredata con piante e verde pubblico per abbellire l’area oltre a renderla più sicura. Il costo totale dell’opera è pari ad euro 1.500.000,00 e l’appalto è stato affidato all’impresa Strade e Servizi s.r.l. di Sant’Angelo Lodigiano con un ribasso del 22,88 per cento, per cui l’importo di aggiudicazione è pari ad euro 724.542,00. Le somme a disposizione ammontano ad euro 775.458,00 di cui circa 345mila euro per l’acquisizione delle aree e 430mila euro come somme a disposizione ed imprevisti.

Per rileggere il contenuto della pagina premi adesso. Per leggere i "Canali d'accesso" premi adesso. Per conoscere la tua posizione all'interno del sito premi adesso. Per tornare alla "Home Page" premi adesso.